François Berthoud

Nato a Losanna (Svizzera) nel 1961, Francois Berthoud vive oggi fra Milano e New York. Ha lavorato per le Edizioni Condé Nast («Vogue Italia», «L’Uomo Vogue», «Vogue Pelle»), per il «New York Time Magazine» e per la raffinata rivista di culto «Visionaire».
Una selezione delle sue opere migliori è comparsa nel volume Facsimile, edito da Simonett. In bilico fra Pop Art ed Espressionismo tedesco, con una passione dichiarata per il cinema neorealista, Berthoud ha introdotto nelle sue illustrazioni di moda - preziose ed essenziali come le antiche incisioni - un curioso mixage di nostalgia e di ironia, oltre a un linguaggio simbolico e analitico che rappresenta un deciso elemento di rottura con la tradizione.
di François Berthoud
Hazard ha pubblicato
il volume della collana


Superilluman