Enki Bilal

Nato a Belgrado il 7 Ottobre 1951, nella ex-Yugoslavia, da madre ceca e padre bosniaco, trascorre i primi dieci anni della sua vita nella capitale, dove vagano ancora i fantasmi della seconda guerra mondiale. In questo clima, il suo universo grafico mette le sue prime radici.
Nel 1961, si traferisce con la sua famiglia in Francia, a Parigi, dove inizia a scoprire e ad interessarsi al fumetto e al cinema.
Dopo soli tre mesi di frequenza alla Scuola Nazionale Superiore di Belle Arti di Parigi, vince un concorso organizzato dal giornale "Pilote", e per un anno, dal 1972 al 1973, fa un lungo apprendistato nella rivista di Goscinny e Charlier, fatto di illustrazioni isolate, copertine e storie brevi.
Tre anni più tardi, incontra lo sceneggiatore Pierre Christin con cui crea le "Légendes d’aujourd’hui" e altri libri di cronaca/fantasia, nei quali mischia abilmente foto, fumetto e spirito giornalistico, come "La croisière des oubliés" (1975), "Le vasseau de pierre" (1976), "La ville qui n’existait pas" (1977), "Les phalanges de l’ordre noir" (1978-1979), "Partie de chasse" (1981-1982).
A partire dal 1980, crea ciò che diventerà "La trilogia Nikopol, cominciata con "La foire aux immortales", conclusasi nel 1992 con " Freddo equatore", passando per "La femme piège" nel 1986, nella quale impone il suo universo barocco fuori dal comune, e che gli regalerà due importantissimi premi : "la BD d’Or" al Primo Salone della Bande Dessinée di Grenoble nel 1989 per l’Album "La femme piège", e il "Grand Prix de la Ville de Sierre" nel 1993 per l’album "Froid Equateur".
Parallelamente, inizia a rivolgere la sua attenzione al mondo del cinema collaborando subito, nel 1980, con A.Resnais per la realizzazione del manifesto, delle scene e dei costumi del film "La vie est un roman" e del manifesto del film "Mon oncle d’Amérique" sempre di A.Resnais.
Nel 1989 firma la regia del suo primo film "Bunker Palace Hotel" con Jean Louis Trintignant, Carole Bouquet e Maria Schneider, su sceneggiatura di P. Christin.
Anche il teatro e l’opera sono universi di grande interesse per Bilal, e di fatto si può segnalare nel 1990 la sua realizzazione delle scene, dei costumi, della locandina e del manifesto dell’opera di S.Prokofiev ‘Romeo et Jiuliette", per l’Opera di Lyon, su coreografia di Angelin Preljocaj.
Nel 1990-1991, insieme con il suo gallerista Christian Desbois, realizza il Progetto "Transit", che, prendendo spunto da alcune bozze di Bilal, si sviluppa nella realizzazione di vari prodotti, come francobolli, pins, posters, che si possono posizionare tra il merchandising e l’originale d’autore.
Nel 1992 Bilal vince il premio per "Froid Equateur" come miglior libro dell’anno, assegnato dalla rivista Lire.
Bilal pratica anche l’arte della foto ritoccata e la tecnica del vetro dipinto.
Nell’aprile del 1994 espone per la prima volta alla Galleria Christian Desbois una serie di opere di acrilico su tela, disegni a matita e pastelli su calco. In questa occasione viene pubblicato il libro "Blue sang".
Nel 1996 realizza il suo secondo lungometraggio "Tykho Moon", con Michel Piccoli, Julie Delpy, Marie Laforet e Jean Louis Trintignant, e la sceneggiatura viene pubblicata dalle edizioni Christian Desbois.
Nel settembre1998 esce, il libro "Le sommeil du monstre" e il 3 dicembre 1998 il catalogo "Enki Bilal, Visioni di Fine Millennio".

ALBUM

1975 La Croisiere des oublies (sceneggiatura P. Christin), 1ª ed. Collection Histoires Fantastiques, Dargaud éd., 52 p. col., 1975; ed. it.: La crociera dei dimenticati, Editori del Grifo, Montepulciano, 1992

1975 L’appel des etoiles, 1ª ed. Marc Minoutschine éd., 48 p. b/n, 1975

1976 Le vaisseau de pierre (sceneggiatura P.Christin), 1ª ed. Collection Histoires Fantastiques, Dargaud éd., 54 p. col., 1976; ed. it.: Il vascello di pietra, Fabbri-Dargaud, Milano, 1982

1977 La ville qui n’existait pas, (sceneggiatura P. Christin), 1ª ed. Collection Histoires Fantastiques, Dargaud, 54 p. col., 1977; ed. it. La città che non esisteva, Bonelli-Dargaud, Milano, 1984

1978 Memoires d’Outre-Espace, 1ª ed. Collection Pilote, n°. 10, Dargaud éd., 48 p. col., 1978; 2ª ed. Collection Histoires Fantastiques, Dargaud éd., 48 p. col., 1983; 3ª ed. Les Humanoïdes Associés éd., nuova copertina (disegno originale), 1990; ed. it.: Memorie dall’oltrespazio, Bonelli-Dargaud, Milano, 1985

1979 Ex-terminateur 17, (sceneggiatura J.-P. Dionnet), 1ª ed. Collection Cartonnée, Les Humanoïdes Associés éd., 59 p. col., 1979; 2ª ed. Collection Métal Hurlant, Les Humanoïdes Associés éd., copertina originale sostituita con quella del n°. 13 di Métal Hurlant, 1981, 3ª éd., come la 2° ma cartonata, 1987, 4ª ed. Collection BD n° 2007 (formato tascabile), 1987; 5ª ed. Collection Grand Format, Les Humanoïdes Associés éd., nuova copertina, 1989; ed. it.: Sterminatore 17, Edizioni Nuova Frontiera, Roma, 1982


Les Phalanges de l’ordre noir
(sceneggiatura P.Christin), 1ª ed. Collection Légendes d’Aujourd’hui, Dargaud éd., 78 p. col., 1979; 2ª ed. Collection BD (formato tascabile), Presses Pocket éd., 1990; 3ª ed. ripresa nella trilogia Nikopol, Les Humanoïdes Associés éd., 1992; ed. it.: Le falangi dell’ordine nero, Fabbri-Dargaud, Milano, 1983, Le falangi dell’ordine nero, Editori del Grifo, Montepulciano, 1994

1980 La foire aux immortales, 1ª ed. Collection Histoires Fantastiques, Dargaud éd., 62 p. col., 1980; 2ª ed. Les Humanoïdes Associés éd., 1990; 3ª ed. ripresa nella trilogia Nikopol, Les Humanoïdes Associés, 1992; ed. it.: La fiera degli immortali, Fabbri-Dargaud, Milano, 1982, La fiera degli immortali, Editori del Grifo, Montepulciano, 1993, La fiera degli immortali, Alessandro Editore, Bologna 1998

1982 Crux Universalis, 1ª ed. limitata numerata e firmata, Les Humanoïdes Associés éd., 1982; 2ª ed. Collection Pied Jaloux, Les Humanoïdes Associés éd., 80 p. b/n e col., 1982.

— Le bol maudit, 1ª ed. Collection Hic et Nunc, Futuropolis éd., 45 P. b/n, 1982.

1983 Partie de chasse (sceneggiatura P. Christin), 1ª ed. limitata a 1300 ex., numerata e firmata contenente una serigrafia firmata, Dargaud éd., 82 p. col., 1983; 2ª ed. Collection Legendes d’Aujourd’hui, Dargaud éd., 82 p. col., 1983; 3ª ed. Collection BD formato tascabile, 1989; 4ª ed. Les Humanoïdes Associés éd., nuova copertina + 9 pagine d’epitaffio, 1990; ed. it.: Battuta di caccia, Bonelli-Dargaud, Milano, 1984 — Battuta di caccia, Alessandro Editore, Bologna, 2000

Images pour un film, 1ª ed. Dargaud éd., 1983.

1984 Los Angeles l’etoile oubliée de Laurie Bloom (sceneggiatura P. Christin), 1ª ed. limitata a 1350 ex. numerati e firmati, Collection Autrement éd., 88 p. col., 1984; 2ª ed. Collection Autrement Albums, Autrement éd., 88 p. col., 1984; ed. it.: La stella dimenticata di Laurie Bloom, Rizzoli, Milano, 1987.

1986 La femme piege, 1ª ed. limitata a 1350 ex. di cui 100 fuori commercio e 1250 numerati e firmati, Dargaud éd., 54 p. col. + un’edizione di 4 pagine di Libération del 14/10/1993, 1986; 2ª ed. Collection Histoires Fantastiques Dargaud éd., 54 p. col. + Libération 14/10/1993, 1986; 3ª ed. Les Humanoïdes Associés éd., nuova copertina, 1990; 4ª ed. Trilogia Nikopol; ed. it.: La donna trappola, Rizzoli, Milano, 1988 — La donna trappola, Alessandro Editore, Bologna 1998

L’etat des stocks, 1ª ed. Tiratura limitata a 1O5O ex. firmati e numerati di cui 800 per la vendita, 100 (B1-B100) riservati al Belgio, 100(S1-S100) riservati alla Svizzera, 24 (HC1-HC24) fuori commercio, 26 (A-Z) riservati all’autore, all’editore e ai collaboratori, Futuropolis éd., 120 p. col. e b/n, 1986; 2ª ed. Futuropolis éd., 120 p. col. e b/n, 1986; ed. it.: Bilancio di una carriera, Alessandro Editore, Bologna 1999

1987 Hors jeu (testi di P. Cauvin), 1ª ed. Collection Autrement Albums, Autrement éd., 13 ill. col., 1987; ed. it.: Fuorigioco, Dolce Vita, Bologna, 1989 — Fuorigioco, Hazard edizioni, Milano, novembre 2000

1988 Coeurs sanglants et autres faits divers (testi di P. Christin), 1° ed. Collection hors-texte, Dargaud éd., 52 p. col., 1988; 2ª ed. Editions Les Humanoïdes Associés, 1990

1991 Catalogue un sur un, 1ª ed. tiratura limitata a 350 ex. numerati e firmati, oltre a 50 ex. fuori commercio riservati all’autore e all’editore, Le Pythagore éd., 1991; 2ª ed. Le Pythagore éd., 1991

1992 Froid equateur, 1ª ed. Les Humanoïdes Associés éd., 54 p. col., 1992. Esiste un cofanetto che riunisce la trilogia Nikopol, La foire aux immortels, La femme piege e Froid equateur a tiratura limitata a 550 ex., con una serigrafia a 6 passaggi colore; ed. it.: Freddo equatore, Editori del Grifo, Montepulciano, 1994

1994 Blue sang, Christian Desbois éd.

1996 Tykho Moon, Christian Desbois éd.

1998 Le sommeil du monstre, Ed. Les Humanoïdes Associés éd., 1998; ed. it.: Il sonno del mostro, Alessandro Editore, Bologna, 1998

— Visioni di fine Millennio, catalogo mostra Milano, Hazard Edizioni, Milano, dicembre 1998; edizione in tiratura limitata in 300 ex. con cofanetto telato e stampa inedita, Hazard Edizioni, Milano, dicembre 1998

2000 Magma, catalogo mostra Napoli, Hazard edizioni, Milano maggio 2000; edizione in tiratura limitata in 250 esemplari con copertina zincata, stampa inedita e CD-Rom, Hazard Edizioni, Milano, maggio 2000



PARTECIPAZIONI A FILM E
SPETTACOLI TEATRALI


Film - Manifesto, costumi e scene per "La vie est un roman" di Alain Resnais, 1980. - "Manifesto per "Mon oncle d’Amerique" di Alain Resnais, 1980. - Manifesto per "Le pays où revent les fourmis vertes" di W.Herzog, 1984. - Disegno per "The Keep - La Forteresse noire" di M.Mann, 1984. - Schizzi preparatori per "Terminus" di P.W.Glenn, 1985. - Studi per le scene di "La femme graphique" (progetto abbandonato), 1985. - Schizzi preparatori per "Il nome della rosa" di J.J.Annaud, 1985. - Manifesto per "Strictement personnel" di P.Jolivet, 1985

Spettacoli teatrali - Manifesto per "Les ouvreuses de l’aventure" dell’Atelier S.te Anne, 1986. - Manifesto per "Tam-Tam au Pays des Noirs-Blancs" suonata dalla Grand Orchestre du Splendid, 1986. - Scene, costumi, libretto e manifesto per l’opera "Romeo et Juliette" di S.Prokofiev, Opera di Lione, 1990. - Scene e costumi per "Opa mia", 1991.


REALIZZAZIONI DI FILM

"Bunker Palace Hotel"
, film francese a colori, durata 95’, con Jean Louis Trintignant, Carole Bouquet, Maria Schneider; sceneggiatura e dialoghi P.Christin e E.Bilal; regia e manifesto E.Bilal, 1989. - "Tykho Moon", film francese a colori, durata 104’, con M.Piccoli, M.Laforet, J.Delpy, J.L.Trintignant; sceneggiatura D.Franck e E.Bilal; regia E.Bilal; soggetto originale E.Bilal, 1996.

PORTFOLIo

"Die Mauer Berlin"
, 1500 ex., prefazione di B. Ganz e postfazione di A.Zulawski, Ed. Futuropolis, 1982. "Le dernier train supplémentaire", 370 ex., prefazione di P. Christin. Collettiva: Bilal, Druillet, Forest, Mézieres, Tardi, Schuiten, Moebius, Ed. A. Beaulet, 1984. - "Graine de pros", Collettiva : Alexis, Bilal, Bretecher, Druillet, Forest, Giraud, Goetzinger, Gotlib, Mézieres, Solé, Teulé, Lob, Caisse d’Epargne, 1985 - "11 Images secondes", 999 ex. n/f, Ed. Vermorel, 1986. - "Créateurs d’univers", 370 ex. n/f, Ed. A. Beaulet, 1988. - "7 heures 7", 1000 Editions Ed., 1991.

MOSTRE

Crux Universalis, Librairie la Hune, Paris, Febbraio 1982. - Mostra Collettiva : Jacobs, Meulen, Moebius, Montellier, Raymond, Spontex e Bilal, Librairie de la Parenthese, Nancy, 1983. - L’Etoile oubliée de Laurie Bloom : La Fnac, Paris, 1984. - Galerie Expérience, Lyon, 1984. - Twist et scooter, La Ferme Marignac (Svizzera), 1986. - L’Etat des stocks, Librairie La Hune, Paris, 1986. - Edition spéciale, Rennes, 1987. - Bande et Ciné, Centre St.Martial, Angouleme, 1988. - Galerie Escale, 1988. - Galerie Escale, 1990. - Bilal Acte II, Espace Spectacle Bilal, Angouleme, 1991. - Opéra Bulle - 11 minutes piles - Bilal Acte III, La grande Halle de la Villette, Paris, 1991. - Transit à la Défense, La Défense, 1992. - Galerie Sans Titre, Bruxelles, 1992. - Retrospettiva, Galerie Papier Gras, Ginevra, 1992. - Exposition Couleur Directe, 1993. - Mostra Etonnants Voyageurs (con Druillet), Saint Malo, 1993. - Bilal Calques, Galerie Escale à Paris, Paris, 1994. - Mostra Thycho Moon, Galerie Papiers Gras e Centre Culturel de Meyrin, Ginevra, 1996 - Retrospettiva, Cartoon Art Museum, San Francisco, gennaio 1997 - Exposition Bilal, Centre Culturel Francais, Belgrado, dicembre 1997 - Exposition Bilal, Centre Culturel Francais, Tel Aviv, gennaio 1998 - Exposition Bilal, Galleria "Parco", Tokyo, giugno 1998 - Le sommeil du monstre, Galleria Sans Titre, Bruxelles, ottobre 1998 - Le sommeil du monstre, Galleria Cristian Desbois, Parigi, ottobre 1998 - Montre Bilal, Hyperion, Galerie Papiers Gras, 1998 -Retrospettiva, Enki Bilal: Visioni di Fine Millennio, Palazzo Bagatti Valsecchi, Milano, dicembre 1998.

PREMI

Premio "Georges Orwell
ad Ajaccio nel 1986 per l’album "Partie de chasse" (con P. Christin). - Premio "O. Mosquito" per il migliore disegnatore straniero nel 1986 in Portogallo. - "Grand Prix de la Ville d’Angouleme" nel 1987 al 14mo "Salon International de la Bande Dessinée". - "Prix de la Presse sportive" nel 1988 per il libro "Hors jeu" (con P. Cauvin). - "BD d’Or" al 1° "Salon €péen de la Bande Dessinée de Grenoble" nel 1989 per l’album "La femme piège". - Premio come "Miglior libro dell’anno" assegnato dalla rivista Lire nel 1992 per l’album "Froid equateur". - "Grand prix de la Ville de Sierre" nel 1993 al 10° "Festival de la Bande Dessinée" a Sierre (Svizzera) per l’album "Froid equateur".


di Enki Bilal hazard ha pubblicato

le affiche

l’albo i cataloghi