Peter Kuper

Peter Kuper nasce nel 1958 a Cleveland, nell’Ohio, dove trascorre l’infanzia e l’adolescenza. Nel 1977 si trasferisce a New York dove frequenta il Pratt Institute e, insieme con l’amico d’infanzia Seth Tobocman, fonda la rivista politica a fumetti «World War 3».
Illustrazioni di Kuper sono apparse su numerose riviste e quotidiani statunitensi a diffusione nazionale, tra i quali «The New Yorker», «Time», «The Washington Post» e «The Progressive».
La sua striscia Eye of the Beholder è stata il primo fumetto ad apparire regolarmente su «The New York Times».
Tra le sue graphic novel, un adattamento di The Jungle di Upton Sinclair e Comics-Strips, cronistoria del suo viaggio di otto mesi in Africa e nel Sud-Est asiatico con la moglie Betty Russell.

di Peter Kuper
hazard ha pubblicato
il volume, da lui illustrato, di
Franz Kafka
Lascia stare!
e altri racconti brevi