Josè Muñoz

Nato nel 1943 in Argentina, José Muñoz frequenta la Escuela Panamericana de Arte di Buenos Aires, dove è alievo di Hugo Pratt e Alberto Breccia. Esordisce nel fumetto come assistente di Francisco Solano Lopez, mettendosi in luce nel 1963 disegnando, sulle pagine del settimanale «Misterix», dell'Editorial Abril, la serie poliziesca Precinto 56 (in Italia su «Sgt. Kirk»), su testi di Ray Collins –nome de plume di Eugenio Zappietro.
Per la stessa rivista crea in seguito anche numerose storie senza personaggi fissi. La collaborazione si interrompe forzatamente con la chiusura di «Misterix» – ma più tardi Collins riprenderà in mano, per le Ediciones Record, Precinto 56, affidando però i disegni ad Angel Fernández. Muñoz inizia a contattare altri editori ma la ricerca di una dimensione espressiva più consona e la situazione politica nell'Argentina dei generali, lo spingono, agli inizi degli anni Settanta, prima a Londra e in Spagna, dove nel 1974 avviene l’incontro con lo sceneggiatore, anch’egli argentino, Carlos Sampayo, poi in Italia, prima a Brescia e ora a Milano.
Dalla collaborazione con Sampayo nasce il suo personaggio di maggior successo, il detective privato Alack Sinner, figlio irrequieto e illegittimo della letteratura hard boiled, prestato per caso al fumetto e preso di peso dall'elenco telefonico di New York.
Negli ultimi anni Muñoz, spirito inquieto, incapace di adattarsi ad un cliché, ha collaborato anche con il romanziere Jerome Charyn, dando vita a nuove storie Il morso del serpente e Panna Maria, entrambe pubblicate in Italia da Hazard edizioni) e a un nuovo stile, ancor più grottesco e inquietante di quello a cui già ci aveva abituato.

L’edizione di gennaio 2007 del Festival International de la Bande Dessinée d’Angoulême lo ha insignito del prestigioso «Grand Prix de la Ville d'Angoulême»


di Josè Muñoz
Hazard ha pubblicato

gli albi
  • Pannamaria
    (con Jerome Charyn)


  • Il morso del serpente
    (con Jerome Charyn)


    il catalogo
    della mostra

  • Hombre di China


    e sta pubblicando
    la serie
  • Alack Sinner
    (con Carlos Sampayo)