Luis Royo

Luis Royo nasce nel 1954 a Olalla (Spagna). Studia disegno tecnico, pittura, decorazione e progettazione d’interni alla Industrial Mastery School e alla Applied Arts School a Saragozza. Tra il 1970 e il 1979 lavora in alcuni studi di architettura e progettazione d’interni.
Tra il ’72 e il ’76 prende parte con i suoi quadri a una serie di esposizioni collettive a livello nazionale. Nel 1977 alcune sue pitture di grande formato vengono esposte in una mostra itinerante.
Nel 1978 incomincia a collaborare a diverse fanzine di fumetti e nel 1980 i suoi lavori sono esposti alla Fiera Internazionale della Bande Dessinèe di Angoulême.
Tra il 1981 e il 1982 i suoi fumetti sono pubblicati sulle riviste "1984", "Comix International", e "Rambla", e, occasionalmente, su "El Vibora", e "Heavy Metal".
Il 1983 segna sia l’inizio della sua carriera come illustratore sia il suo lungo sodalizio con la casa editrice spagnola Norma Editorial. I suoi lavori incominciano a circolare anche all’estero. Lavora negli Stati Uniti, in Inghilterra, in Svezia, dove gli editori Tor Books, Berkley Books, Avon, Warner Books, Bantam Books, etc. gli commissionano copertine per le loro pubblicazioni. Esegue illustrazioni per le copertine di riviste americane, come "Heavy Metal" e "National Lampoon", ed europee come "Cimoc", "Total Metal", "Ere Comprimée" e altre. In Italia sue illustrazioni sono comparse frequentemente su riviste quali "Comic Art", "L’Eternauta", "Skorpio", "Lancio Story", e molte altre; inoltre disegna copertine per video e videogiochi in diversi paesi.
Nel 1985, mentre continua il suo lavoro come illustratore tra l’America e l’Europa, la Colección Rambla pubblica una sua opera a fumetti. Nel 1986 la Ikusager Ediciones S.A. dà alle stampe Desfase, un fumetto sperimentale.
Dal 1990 incrementa la produzione di illustrazioni libere, mentre prosegue quella di lavori su commissione.
Nel 1992 la Norma Editorial pubblica in Spagna il libro Women, una selezione di illustrazioni che aveva realizzato negli ultimi otto anni. Il libro viene pubblicato in Francia dalla Soleil Productions, in Germania dalla Edition Comic Forum e in Italia dalla Logos. Nello stesso anno si tiene una piccola esposizione di originali.
Nel 1993 la Comic Images pubblica una raccolta di trading cards intitolata From Fantasy to Reality che include alcune illustrazioni di Royo.
Nel 1994 la Norma Editorial pubblica in Spagna un nuovo art-book, Malefic, che è anche pubblicato dalla Soleil in Francia, dalla Hazard edizioni in Italia e dalla Konemann in altri paesi. Women viene ristampato e negli Stati Uniti la rivista "Penthouse" dedica un corposo articolo all’opera.
Dal 1995 altri editori americani, oltre alla Tor, alla Berkley e alla Avon, incominciano a commissionargli copertine per le loro pubblicazioni; tra questi ci sono Ballantine, Nal, Daw, Doubleday, Harper Paperbacks, Zebra, Fasa Corporation, Pocket Books per la collana Star Trek. Inoltre lavora per "Penthouse Comix", per la collezione di trading cards dedicata agli X-Men dalla Marvels Fleer Ultra. Queste illustrazioni, ed altre create appositamente, vengono utilizzate come copertine di libri e riviste anche in Europa e nei Paesi dell’Est. Inoltre suoi lavori incominciano ad essere utilizzati su prodotti diversi: calendari, affiches, magliette, copertine di cd, mouse pads, etc. oltre a raccolte di trading cards come The Art of Heavy Metal. Nello stesso anno esce la sua terza raccolta di figurine à solo, dal titolo The Best of Royo.
Nel 1996 un suo lavoro compare come copertina dell’edizione americana e tedesca della rivista "Penthouse", che gli dedica un servizio. Anche "Specchio", il magazine allegato al quotidiano "La Stampa", pubblica un articolo dedicato alle sue illustrazioni, così come le edizioni americana e tedesca delle riviste "Airbrush-Action" e "Penthouse Comix". Vince il Silver Award Spectrum III come Miglior Ilustratore contemporaneo di Fantastic Art e pubblica con la Norma il terzo art-book, Secrets. La NBM (Nantier-Beall-Minoustchine Publishing inc.) lo pubblica per tutti i paesi anglofoni, la Logos per l’Italia. Norma Editorial, in collaborazione con "Heavy Metal" fa uscire il portfolio Warm Winds.
Nel 1997 la rivista "Heavy Metal" che solitamente pubblica i suoi lavori su copertine e calendari, gli dedica la sezione Gallery e lo incarica di realizzare la copertina per il numero che celebra il ventesimo anno di attività oltre a una serie di illustrazioni che ritraggono l’attrice Julie Strain, protagonista di F.A.K.K.2, personaggio creato dal marito Kevin Eastman (il papà delle Teenage Mutant Ninja Turtles). Comic Image distribuisce altre due serie di trading cards, Royo Secret Desires (la quarta serie dedicata a Royo) e Artists Choice (insieme ad altri autori). Negli Stati Uniti vengono pubblicati Women e Malefic e quest’ultimo viene ristampato in Spagna dalla Norma Editorial.
Nel 1998 esce un nuovo art-book, III Millennium (in Italia per la Logos) che sarà anche il titolo della sua nuova collezione di cards e di un portfolio. Vengono distribuiti i Black Tarots, un mazzo di tarocchi da 78 carte, e il calendario 1999 per "Heavy Metal"
Nel 1999, presentato alla Fiera del Fumetto di Barcellona, è pubblicato Dreams, una raccolta di lavori su commissione degli ultimi dieci anni. Viene intanto prodotta una serie di tremilacinquecento esemplari di statuette in vinile supervisionata da Royo stesso, il cui soggetto prende spunto dalla copertina di Malefic. Esce il calendario 2000 per "Heavy Metal".
Nel 1999 esce in Spagna per la Norma, quello che a tutt’oggi è il suo ultimo libro, Prohibited Book. La Hazard edizioni pubblica in contemporanea la versione italiana.
Nei primi giorni del 2000 esce in Spagna Striptease, un set di dieci cartoline postali dal contenuto piuttosto esplicito, a cui fa presto seguito un elegante portfolio dal titolo Tattoos , con sei illustrazioni a colori e sei in bianco e nero.
Sono già in preparazione due nuovi libri, Prohibited Book 2 e Puff of Devils.
Nel marzo del 2000, in occasione di Cartoomics - 7° Salone del Fumetto, dei Cartoons e dei Videogames, in collaborazione con Hazard edizioni, si tiene una personale di Luis Royo, presente l’autore.


di Luis Royo
hazard ha pubblicato

gli albi

Conceptions

Malefic

Prohibited Book

e i portfolio

Striptease

Tattoos