Luigi Zetti

Luigi Zetti, Milano (Giambellino), 1978: «Per anni sono stato vignettista di "Scarp de tenis"... intanto ho frequentato il corso serale di fumetto della Scuola del Castello.
Dopo la scuola, ho fatto orgogliosamente parte dei Giovani Cani, costola dei Cani gruppo di auto produzioni a fumetti.
È stato poi il momento di Burumballa, altro collettivo scolastico che mi ha portato a pubblicare due volumi tramite Tunuè edizioni. Anche se si tratta del mio primo amore, il fumetto è stato poi accantonato per tanti anni. Anni in cui ho lavorato con le più importanti agenzie pubblicitarie e case di distribuzione in qualità di story board artist e visualizer.
Oggi posso finalmente dire di aver ripreso il fumetto, prima con L'Album dei Mostri, poi con Malmessi, altro collettivo… in ultimo con questo volume.
Infine spero di poter concludere in tempi umani La Grande Molletta, un fumettone che ho in ballo da una vita…»
di Luigi Zetti
Hazard ha pubblicato
il volume della collana



Li chiamavano Lupi Sordi