Lucca, Fond. Ragghianti, 14 ottobre-12 novembre 2000
La collezione di “farfalle”
di una raffinata reporter con la matita
Maddalena Sisto

L’edizione 2000 di Lucca Comics & Games ha ospitato una retrospettiva dedicata a Maddalena Sisto, la grande disegnatrice dallo stile pungente e inconfondibile che raccontava – con i suoi schizzi – i gusti, gli umori, i modi diversi di vestire e interpretare la moda, sempre dalla parte di tutte le donne che amano indossare solo quello che gli va. La mostra Il bloc notes di Mad. Mode colte al volo da Maddalena Sisto –, curata da Graziani Frediani, raccoglie le illustrazioni a tempera realizzate da Maddalena Sisto (in arte Mad) per «Sette», il magazine del «Corriere della Sera», e pubblicate in una seguitissima rubrica, intitolato appunto Il Bloc Notes di Mad.
Per più di un anno, dal febbraio 1999 al luglio 2000, in quella preziosa paginetta, che condivideva con la più spiritosa delle croniste di costume italiane,Lina Sotis, Mad ha regalato ai lettori qualcosa di più di una divertente vignetta a colori. Con l'occhio di chi è abituato ad esprimersi per immagini, e dunque sa far convergere in pochi segni tante contrastanti suggestioni, il suo Bloc Notes cataloga con ricercato e malizioso disordine i mille travestimenti buffi, teneri pretenziosi e raffinati che le donne di fine secolo adottano di giorno in giorno per affrontare il mondo accostando nella massima libertà, e spesso con geniale incoscienza, sete e nylon, oro e plastica, zoccoli neohippy e lingerie ultrasexi.
Questa mostra è stata fortmente voluta da Mad quand’era ancora in vita, ed è stata portata avanti dal marito, dalla sua assistente e dal «Corriere della Sera» dopo la sua scomparsa.

  • il catalogo
  • l’autrice